Chiudi

Educazione alla composizione artistica

Educazione alla composizione artistica

13 Aprile 2023 Blog

L’educazione alla composizione è un’importante parte della formazione artistica dei bambini alla scuola primaria.

Si tratta della disposizione di elementi visivi come colori, forme e linee in un’opera d’arte.

Imparare a comporre può aiutare i bambini a capire come gli elementi visivi possono essere utilizzati per creare significato e bellezza.
Per iniziare, è importante che comprendano i diversi elementi visivi che possono essere utilizzati, ad esempio:

  • colori
  • linee e forme
  • prospettiva

I colori possono essere utilizzati per comunicare emozioni e significati, le forme possono essere utilizzate per mostrare simmetria o asimmetria, e le linee possono essere utilizzate per creare movimento e ritmo.
Una volta compresi gli elementi visivi, impareranno a utilizzare questi elementi in modo autonomo.

Utilizzando i colori per suggerire un’atmosfera, le forme per sviluppare una composizione equilibrata e le linee per esprimere movimento e ritmo nasce un’opera che coinvolge e comunica.

Nel corso Rosso 1 propongo un divertente gioco che utilizza le forme per iniziare con i più piccoli a stimolare le capacità compositive: lo trovate QUI

Verso i 10 anni si può iniziare invece a proporre alla scuola primaria la prospettiva, nella rappresentazione degli ambienti.

La prospettiva è la tecnica utilizzata per creare l’illusione di profondità su una superficie bidimensionale. Imparare a notarla intorno a noi e quindi utilizzarla nei disegni può aiutare a realizzare opere più realistiche e a capire come gli elementi visivi possono essere disposti per dare l’illusione di spazio e profondità.

La lezione 14 del corso Verde propone un’interessante attività per introdurre la prospettiva: la trovate QUI

Incoraggiamo quindi i bambini della scuola primaria a sperimentare e a creare le loro opere d’arte, fornendo pochi e studiati stimoli, senza però forzare.

In questo modo studio ogni singola lezione e percorso creativo, per fornire piccoli semi che sbocceranno a contatto con la fantasia di ognuno. Seguendo le mie lezioni in ogni classe, aula, scuola o gruppo dovrebbero uscire tante opere diverse quanti sono i bambini.

Se in matematica è giusto che tutti giungano allo stesso risultato partendo dal medesimo problema, in arte vale esattamente il contrario: ogni sfida può essere risolta in infiniti modi. Abbiamo già parlato di pensiero laterale, e di quanto questo sia fondamentale nella vita di ogni giorno e sempre più ricercato nel mondo del lavoro. Se volete QUI c’è l’articolo completo su questo argomento.

In sintesi, l’educazione alla composizione artistica è importante per i bambini perché aiuta a sviluppare la loro creatività e comprensione degli elementi visivi, come colori, forme, linee e prospettiva, e incoraggia la loro esplorazione e sperimentazione nell’arte.

I miei Percorsi Creativi nascono proprio con questo intento, perciò vi invito a dare un’occhiata ai contenuti, che siano di spunto per aprire gli occhi (e le mani!) verso un mondo di bellezza.

Condividi